ICDB – Patto di Corresponsailità

Patto di Corresponsabilità Educativa – Scuola / Famiglia
Per la Sicurezza delle Attività Didattiche

Prot. n. 2462.IV.8 Roma, 30/09/2020

DIRIGENTE SCOLASTICO
dell’Istituto Comprensivo
Domenico Bernardini

FAMIGLIE DEGLI ALUNNI
Agli Atti dell’Istituto

Le attività scolastiche dovranno essere garantite in presenza, cercando un equilibrio tra sicurezza degli alunni e prevenzione del contagio COVID, benessere socio-emotivo di tutta la comunità scolastica, continuità didattica per gli alunni ed efficacia dell’azione formativa. La comunicazione delle conoscenze e delle regole condivise è indispensabile per suscitare in tutta la comunità educante (docenti, personale educativo, amministrativo e di sorveglianza, genitori) e chiunque si trovi ad interagire con essa, comportamenti e prassi di prevenzione della diffusione del contagio. Per evitare situazioni di indeterminatezza, assembramenti e comportamenti non corretti, l’organizzazione scolastica e didattica deve essere fortemente strutturata e devono essere chiari i tempi, gli spazi, i percorsi e i gruppi di alunni con cui ciascuno entrerà in contatto, rispettando tutte le misure di prevenzione previste dai protocolli.

La sicurezza deve essere garantita attraverso una serie di regole di routine che assicurino i criteri fondamentali della prevenzione.

I GENITORI DEGLI ALUNNI SI IMPEGNANO PERTANTO A RISPETTARE TUTTE LE NORME DI PREVENZIONE DEL CONTAGIO ed in particolare:

  • Conoscere e condividere le regole indispensabili per suscitare in tutta la comunità educante (docenti, personale educativo, amministrativo e di sorveglianza, genitori) e chiunque si trovi ad interagire con essa, COMPORTAMENTI E PRASSI DI PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DEL CONTAGIO.
  • Condividere l’assetto organizzativo messo in atto dall’Istituto scolastico al fine di evitare situazioni di indeterminatezza, assembramenti e comportamenti non corretti.
  • Condividere l’organizzazione scolastica e didattica così strutturata e ha chiari i tempi, gli spazi, i percorsi e i gruppi di alunni con cui ciascuno entrerà in contatto, rispettando tutte le misure di prevenzione previste dai protocolli.
  • Essere consapevole che la sicurezza di tutti deve essere garantita attraverso una serie di regole di routine che assicurino i criteri fondamentali della prevenzione.

Al fine di garantire tutte le misure cautelative e di prevenzione per il contenimento del rischio di contagio messe in atto dall’Istituto il genitore è a conoscenza:

  • della DIFFERENZIAZIONE DEGLI INGRESSI PER EVITARE ASSEMBRAMENTI: ogni mattina un docente accoglie la classe all’ingresso stabilito, verifica l’uso della mascherina personale e il  distanziamento.
  • della DISTRIBUZIONE DI MASCHERINE CHIRURGICHE A CIASCUN ALUNNO ALL’INGRESSO IN CLASSE fino ad esaurimento della fornitura pervenuta.
  • dello SCAGLIONAMENTO DELL’ORARIO DI ACCESSO (8.20 – 8.25 – 8.30): ciascuna sezione dell’interclasse entra a distanza di cinque minuti dallo stesso ingresso, accolta dall’insegnante di classe.
  • dello SCAGLIONAMENTO DELL’ORARIO DI RICREAZIONE (10.15 – 10.30 – 10.45): ciascuna sezione dell’interclasse va in bagno accompagnata dal docente di classe, in turni ogni 15 minuti con fila collettiva, sanificazione delle mani all’uscita, sanificazione del bagno dopo a cura del collaboratore scolastico.
  • dello SCAGLIONAMENTO DELL’ORARIO DEL PRANZO (11.45 – 12.45 – 13.45) presso il refettorio di ciascun plesso scolastico, accompagnati dal docente di classe e opportunamente distanziati. Gli alunni saranno fatti sedere a tavola cercando di rispettare sempre le stesse collocazioni.
  • dello SCAGLIONAMENTO DELL’USO DEL GIARDINO e di tutte quelle attività che richiedono la fruizione di spazi comuni, con sanificazione tra un gruppo e l’altro.
  • dello CONTENIMENTO DEL NUMERO DI ALUNNI PER CIASCUN GRUPPO fino alla dimensione massima della capienza dell’aula in cui sono ospitati per permettere il distanziamento.
  • della FORNITURA DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE PERSONALE E SANIFICATORI PER CIASCUN PLESSO SCOLASTICO: mascherine chirurgiche per gli alunni da sostituire ogni giorno, per il personale docente, di segreteria e di sorveglianza. Dispenser igienizzanti per le classi e gli spazi comuni. Ozonizzatori e igienizzatori meccanici per pavimenti e superfici. Rilevatori elettronici della temperatura corporea non di contatto. Piantane di igienizzazione delle mani comprensive di gel.
  • Della presenza di COMUNICAZIONE SIMBOLICA DI PERCORSI, PUNTI DI RACCOLTA E SEGNALI DI DISTANZIAMENTO, REGOLE PER LA PREVENZIONE DEL CONTAGIO.

I genitori degli alunni, nel rispetto della normativa vigente PER L’IDENTIFICAZIONE PRECOCE DI CASI SOSPETTI sono a conoscenza e condividono la scelta dell’ISTITUTO COMPRENSIVO DOMENICO BERNARDINI che ha:

  • INDIVIDUATO ED INCARICATO I DOCENTI REFERENTI COVID D’ISTITUTO E PER CIASCUN PLESSO:
    • INSEGNANTE FRANCESCA NOTO (Referente d’Istituto e del plesso Gramsci)
    • INSEGNANTE FULVIA COLETTA (Referente del plesso Gramsci)
    • INSEGNANTI SUSANNA FERRARO e LAURA SOPRANO (Referenti plesso Tagliacozzo)
    • INSEGNANTI ANGELA CALISTO e GIUSEPPE GRAZIOLI (Referenti plesso Sarro)
  • ORGANIZZATO UN SISTEMA DI MONITORAGGIO DELLO STATO DI SALUTE DEGLI ALUNNI E DEL PERSONALE SCOLASTICO per rilevare eventuali assenze anomale (uguali o superiori al 40%) nella stessa classe o tra il personale scolastico, attraverso tempestiva segnalazione al Referente Covid-19 di plesso e di Istituto ed al Dipartimento di Prevenzione della ASL di riferimento territoriale.
  • PREVISTO IL DIVIETO DI ACCESSO IN TUTTI I LOCALI DELLA SCUOLA A TUTTE LE PERSONE NON AUTORIZZATE IN MANIERA SPECIFICA DAL DIRIGENTE SCOLASTICO. Le persone autorizzate all’ingresso straordinario compileranno apposito modulo di autocertificazione del proprio stato di salute (in allegato) e saranno sottoposte al controllo del Green Pass.
  • PREVISTO IL COINVOLGIMENTO DELLE FAMIGLIE ATTRAVERSO LA SOTTOSCRIZIONE DI TUTTE LE NORME PRESCRITTE NEL PATTO DI CORRESPONSABILITÀ. Il presente Patto di Corresponsabilità verrà allegato ad una Comunicazione del Dirigente Scolastico visualizzabile sul Registro Elettronico e firmata digitalmente dai genitori con Password e PIN.
  • PREVISTO SPECIFICI MODULI DI AUTOCERTIFICAZIONE PER IL RIENTRO IN CLASSE DI ALUNNI CHE SI SONO ASSENTATI DA TRE A CINQUE GIORNI PER MOTIVI PERSONALI O DI SALUTE E CHE NON DISPONGONO, PER LEGGE, DI CERTIFICATO MEDICO. Il modulo di autocertificazione verrà firmato con Password e PIN sul Registro Elettronico alla voce PERMESSI AUTORIZZATI.
  • PREVISTO CHE IL DOCENTE DI CLASSE ACCOMPAGNI AL BISOGNO L’ALUNNO PER LA MISURAZIONE DELLA TEMPERATURA CORPOREA in un’aula dedicata e con lo stesso alunno si trattenga fino all’arrivo della famiglia. Al fine di una corretta misurazione della temperatura corporea, la stessa sarà misurata per tre volte consecutive a distanza di 5 minuti tra le misurazioni e registrata su specifico modulo. In caso di sintomatologia e/o temperatura corporea superiore a 37,5°C si attiva il protocollo di sicurezza in conformità alla normativa vigente. Nell’aula Covid verrà custodito un registro riservato delle singole classi con i riferimenti telefonici, aggiornati e validi, relativi a ciascun alunno, comprensivo di generalità dei familiari e di chi può prelevare l’alunno in caso di necessità.

Il genitore dell’alunno è a conoscenza dei SINTOMI PIÙ COMUNI DI COVID-19:

  • nei bambini: febbre, tosse, cefalea, sintomi gastrointestinali (nausea/vomito, diarrea), faringodinia, dispnea, mialgie, rinorrea/congestione nasale.
  • nella popolazione generale: febbre, brividi, tosse, difficoltà respiratorie, perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia), rinorrea/congestione nasale, faringodinia, diarrea (ECDC, 31 luglio 2020).

Il genitore dell’alunno è a conoscenza che l’Istituto scolastico ha:

  • COMUNICATO CHIARAMENTE, A TUTTE LE FAMIGLIE DEGLI ALUNNI ED A TUTTO IL PERSONALE SCOLASTICO, L’OBBLIGO DI RIMANERE PRESSO IL PROPRIO DOMICILIO, contattando il proprio pediatra di libera scelta o medico di famiglia, IN CASO DI SINTOMATOLOGIA E/O TEMPERATURA CORPOREA SUPERIORE A 37,5°C.
  • VERRA’ PREDISPOSTO IL CONTACT TRACING DEI CONTATTI STRETTI ossia un registro di classe in cui il docente annoti tempestivamente, al di là della normale programmazione, i contatti che gli alunni e il personale di ciascun gruppo classe possa aver avuto con persone diverse da quelle del gruppo (es. registrare le supplenze, le figure esterne che, a qualunque titolo entrino in contatto, gli spostamenti provvisori e/o eccezionali di studenti fra le classi, ecc.) per facilitare l’identificazione dei contatti stretti da parte del DdP della ASL competente territorialmente;
  • L’ISTITUTO SI IMPEGNA, NEL RISPETTO DELLA GDPR 2016/679 EU E ALLE PRESCRIZIONI DEL GARANTE (DL.VO 10 AGOSTO 2018, N 101), A NON DIFFONDERE IN AMBITO SCOLASTICO ALCUN ELENCO DI CONTATTI STRETTI O DI DATI SENSIBILI E A FORNIRE LE OPPORTUNE INFORMAZIONI SOLO AL DDP. Questo avrà anche il compito di informare, in collaborazione con il Dirigente Scolastico, in caso di Quarantena disposta dalla ASL competente, le famiglie dei bambini/studenti individuati come contatti stretti ed eventualmente predisporre una informativa per gli utenti e lo staff della scuola.
  • HA PREDISPOSTO NEL PIANO SCOLASTICO PER DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA (DDI), previsto dalle Linee Guida in caso di Quarantena dell’alunno, le specifiche modalità di attivazione (dal secondo giorno). Nei casi di necessità di contenimento del contagio, nonché qualora si rendesse necessario sospendere nuovamente le attività didattiche in presenza a causa delle condizioni epidemiologiche contingenti o in caso di Quarantena del gruppo classe, LA DIDATTICA A DISTANZA SARÀ ATTIVATA dal secondo giorno di sospensione delle attività in presenza.

Sono di seguito riportate le RACCOMANDAZIONI GENERALI in merito a:

PRECAUZIONI IGIENICHE PERSONALI e MISURE IGIENICO-SANITARIE

È OBBLIGATORIO che le persone presenti in Istituto adottino tutte le precauzioni igieniche, in particolare per l’igienizzazione delle mani. L’Istituto Scolastico mette a disposizione idonei mezzi detergenti per le mani e raccomanda la frequente pulizia delle stesse con acqua corrente e sapone.

SI RACCOMANDA PERTANTO:

  • Di utilizzare soluzioni disinfettanti e dispenser con soluzioni idroalcoliche o a base di altri principi attivi posizionati agli ingressi, in prossimità dei servizi igienici, in prossimità delle postazioni di lavoro.
  • Di disinfettare frequentemente le superfici comuni, ossia utilizzate da più persone (comprese tastiere e mouse di PC e LIM di aula/laboratorio, interruttori elettrici, maniglie di porte e finestre, corrimani, etc).
  • Di garantire un ricambio d’aria regolare e sufficiente nei vari ambienti di lavoro, nelle aule e negli spazi comuni, favorendo, in ogni caso possibile, l’areazione naturale mantenendo le finestre aperte.
  • Di smaltire i dispositivi di protezione individuale monouso come rifiuto indifferenziato in contenitore differente.
  • L’igienizzazione quotidiana, da parte delle famiglie, di tutto il materiale personale che l’alunno riporta a casa.

Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Daniela Marziali